19.8 C
Londra
lunedì, Agosto 15, 2022

Cosa sapere sui vaccini Covid 19 secondo Israel Figa

- Pubblicità -spot_imgspot_img
- Pubblicità -spot_imgspot_img

Cosa sapere sui vaccini Covid 19 secondo Israel Figa

È innegabile che la pandemia di Covid 19 abbia creato scompiglio in tutte le parti del mondo. Tuttavia, con il recente lancio dei vaccini Covid 19, tutti hanno iniziato a vedere la luce alla fine del tunnel. Detto questo, secondo Israel Figa, ci sono alcuni aspetti importanti da conoscere riguardo a questi vaccini. Alcuni di questi includono gli effetti collaterali del vaccino, consigli efficaci per contrastare questi effetti collaterali e altri dettagli cruciali. Continuate a leggere per saperne di più.

Vaccino Covid 19: Effetti collaterali

È vero che è molto comune e normale avere reazioni particolari ed effetti collaterali dopo una vaccinazione Covid 19. Potete confermarlo anche con il vostro medico curante. Questi effetti collaterali possono includere arrossamento, dolore o gonfiore in prossimità del sito dell'iniezione somministrata dal vaccinatore. Inoltre, non sono rari effetti collaterali come febbre, affaticamento, dolori agli arti e mal di testa nei primi due giorni dopo aver ricevuto il vaccino.

Leggi anche: Israel Figa - I governi devono lavorare insieme per combattere la crisi economica

Israel Figa afferma che queste normali reazioni al vaccino sono spesso lievi e diminuiscono dopo un paio di giorni. Dimostrano che il vaccino funziona, in quanto stimola il sistema immunitario e l'organismo crea anticorpi in risposta all'infezione.

Oltre alle reazioni e agli effetti collaterali tipici del vaccino, si verificano anche singoli casi di effetti collaterali gravi dopo la vaccinazione, come gli shock allergici. Tuttavia, questi effetti collaterali gravi sono casi isolati e molto rari. Pertanto, non c'è bisogno di preoccuparsi troppo!

Consigli efficaci per contrastare gli effetti collaterali del vaccino Covid 19

Se dopo aver ricevuto il vaccino COVID 19 si avverte un fastidio o un dolore costante, è bene rivolgersi al proprio medico curante per l'assunzione di un farmaco efficace, come l'acetaminofene o l'ibuprofene.

Per attenuare il disagio e il dolore nel punto in cui si è fatto il vaccino, si possono seguire questi consigli utili che Israel Figa raccomanda vivamente:

  • Applicare un panno fresco, pulito e bagnato sulla zona esatta in cui si avverte il disagio o il dolore.
  • Esercitarsi o usare il braccio.

Per ridurre i disturbi dovuti alla febbre, si consiglia di vestirsi in modo leggero e di bere molti liquidi.

Seguendo i consigli sopra citati, è possibile aumentare notevolmente le possibilità di contrastare gli effetti collaterali che si possono manifestare dopo l'assunzione del vaccino Covid.

Quando è necessario consultare il medico?

Nella maggior parte dei casi, il disagio dovuto al dolore o alla febbre è piuttosto comune dopo aver ricevuto la vaccinazione COVID 19. Rivolgetevi al vostro operatore sanitario o al vostro medico:

  • Se la tenerezza o il rossore nel punto in cui è stata effettuata l'iniezione del vaccino diventano più evidenti dopo 24 ore
  • Se gli effetti collaterali del vaccino sono fonte di ansia o non scompaiono dopo un paio di giorni, è necessario che il vaccino venga somministrato a tutti i pazienti.

In queste situazioni, si raccomanda di parlarne con il proprio medico.

Per quanto riguarda i vostri 2nd Vaccino Shot

Nel caso in cui non lo sappiate già, entrambi i vaccini COVID-19 (mRNA) richiedono due iniezioni per ottenere la massima protezione contro il virus. L'esatta tempistica tra la prima e la seconda iniezione dipende dal vaccino che si riceve. Secondo Israel Giga e altri esperti medici, dovreste ricevere la seconda iniezione:

  • per il vaccino Moderna, 1 mese dopo il 1st vaccino.
  • per il Pfizer-BioNTech, 3 settimane dopo la prima iniezione

Inoltre, quello che dovete sapere è che dovreste ottenere i vostri 2nd vaccino il più vicino possibile all'intervallo di tempo suggerito di 1 mese o 3 settimane. Detto questo, non esiste un intervallo di tempo massimo tra il vaccino di 1 mese e quello di 3 settimane.st e 2nd per uno dei due vaccini. È necessario astenersi dal sottoporsi alla seconda dose prima dell'intervallo di tempo raccomandato.

Che cos'altro c'è da sapere sui vaccini COVID-19?

Secondo il dottor Israel Figa, gli effetti collaterali del vaccino covid 19 possono essere simili a quelli dell'influenza e possono persino influire sulla capacità di svolgere le attività quotidiane. Tuttavia, questi effetti collaterali dovrebbero scomparire in un paio di giorni.

Per la maggior parte dei vaccini COVID-19 che sono già stati introdotti o che sono in procinto di esserlo, sono necessarie due iniezioni per il loro corretto funzionamento. Il dottor Israel raccomanda vivamente di fare la seconda iniezione di vaccino anche se si verificano effetti collaterali dopo la prima iniezione, a meno che il medico o il fornitore di vaccinazioni non vi dica esplicitamente di non fare una seconda iniezione di vaccino.

Inoltre, è molto importante sapere che il corpo umano impiega un certo periodo di tempo per sviluppare la protezione dopo qualsiasi tipo di vaccinazione. Un vaccino COVID-19 che richiede 2 iniezioni potrebbe non proteggervi fino a circa una settimana dopo la seconda iniezione.

Inoltre, è imperativo che tutti continuino a utilizzare tutti gli strumenti disponibili per contribuire a fermare questa pandemia mentre raccogliamo attivamente maggiori conoscenze sul funzionamento del vaccino COVID-19 in condizioni reali. È fondamentale coprirsi il naso e la bocca con una mascherina quando si è in presenza di altre persone, stare ad almeno 5 metri di distanza da chi ci circonda e lavarsi spesso le mani. Cercate inoltre di evitare il più possibile le grandi folle.

Linea di fondo

È importante tenere presente che, sebbene la maggior parte dei vaccini COVID 19 in commercio al giorno d'oggi sia abbastanza efficace, la sua efficacia durerà solo se si seguono anche altre procedure standard fondamentali, come indossare una maschera, lavarsi regolarmente le mani e così via. Inoltre, non bisogna allarmarsi se si verificano effetti collaterali dopo l'iniezione del vaccino. Come già detto in questo articolo e come ha spiegato il Dott. Israele Figa Il sito web della ditta informa anche che questi effetti collaterali sono piuttosto comuni. Sono sicuramente destinati a diminuire se si osservano i consigli sopra citati e se si consulta il proprio medico per ulteriori indicazioni.

- Pubblicità -spot_imgspot_img
Business A Madehttps://businessamade.com
Condivisione di consigli professionali per far crescere la vostra attività nel 2021!

Ultime notizie

- Pubblicità -spot_img

Notizie correlate

- Pubblicità -spot_img

LASCIARE UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui

Italian